Stecco natura: un gioiello di start-up

Immaginate di essere due amici al bar a Catania e state gustando un’ottima granita alla mandorla o ai gelsi. Seduti al tavolino, in piazza Università, in una bella giornata di sole  e con l’Etna che vi guarda, bianco e nero, come un altro invitante gelato con panna, pensate di essere, di sicuro, in paradiso visto che, per i siciliani, come chiosava una famosa scrittrice, «l’inferno è un luogo senza pasticcerie». Mentre ogni senso del vostro corpo è gratificato, ecco che avete un’idea: perché non condividere con il mondo questi deliziosi piaceri? Crediamo sia nato in questo modo Stecco Natura, una società che produce deliziosi gelati da passeggio alla frutta, alla crema o a capriccio del cliente.  Ma i gelati non sono solo buoni, ma anche prodotti con materie prime IGP e DOP: pistacchio di Bronte, mandorla di Avola e fragoline di Maletto solo per non fare nomi. Di mano in mano, ecco che un giorno un magnifico gelato, gustato a Taormina, folgora Andrea Morante (sarà stato proprio buono). L’uomo del destino è l’Ad di Pomellato (in uscita), di Locman (orologi) e di AMF Snaps (accessori di lusso) che ha rilevato, da poco, un’invitante fetta dell’azienda catanese con l’idea di portarla in giro per il mondo. Con un’idea brillante e un markenting innovativo, viralizzato attraverso i social media, non ci stupiscono i nove negozi già aperti. Ma, di stecco in stecco, di bocca in bocca, perché porsi dei limiti? Verso l’infinito e oltre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *