Sicilying è un genio

Nel 2011, Vincenzo Di Maria, Giacomo Grippaldi, Carmelo Indelicato e Giuseppe Mangano  hanno fondato una società, Sicilying, un nuovo modo di vivere il turismo in Sicilia, Trentenni ambiziosi, con esperienze maturate nel settore anche fuori dalla terra natia, hanno sviluppato una start up centrata sulla Sicilia: come arrivare, come trovare una sistemazione, di lusso o economica, ma anche decidere come passare le proprie giornate: Valle dei Templi in quad,  giro per città d’arte con guida al seguito, ciaspolata sull’Etna, trekking sui Nebrodi, tour delle cantine etnee, lezione di cucina in un palazzo nobiliare?  Sicilying, opportunamente sfregato, novella lampada di Aladino, soddisfa ogni desiderio.   L’idea dei fondatori è quella di fare sistema: trovare un modo di sintetizzare un’offerta troppo polverizzata che, per difficoltà di comunicazione, non riesce a raggiungere il suo bersaglio. I potenziali clienti, soprattutto stranieri, non hanno né il tempo né la voglia di mettere sotto sopra il web per cercare la vacanza dei loro sogni. Ora basta avere una connessione, digitare l’indirizzo e si sentirà il familiare: «mi hai chiamato, padrone?» .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *